img1 img2 img1 img3

Le elementari - Elementary School

Children must be taught how to think, not what to think. (Margaret Mead)

La nostra scuola primaria, sita nella zona Chiaia di Napoli, ospita due sezioni per ogni classe. Gli studenti godono di spazi dislocati tutti su un piano unico. Oltre alle aule, la scuola dispone di un auditorium per le rappresentazioni, una cucina professionale, una sala mensa, aree attrezzate per il gioco e l’attività fisica all’esterno. La giornata scolastica è dalle 8,30 alle 15,30 dal lunedì al venerdì. Il percorso didattico degli studenti comprende sia il programma ministeriale italiano che quello in inglese tipico delle scuole internazionali.
Nella scuola primaria sono affiancate l’aula Inglese e l’aula Italiano. Le due sezioni di ogni classe si alternano a studiare le materie in italiano e in inglese con i rispettivi insegnanti di madrelingua. Ognuna delle aule è allestita con materiali, supporti cartacei e tecnologici, e progetti prodotti dai bambini nella lingua in cui si studia in quella determinata aula.

Per i bambini che all’ingresso della scuola primaria non avessero un grado sufficiente di comprensione dell’italiano o dell’inglese, sono previsti gruppi di lavoro all’interno della classe con obiettivi specifici di acquisizione della lingua.

Our elementary school is located in the Chiaia area of Naples. Each school grade has two classes, and the school is spread over one spacious ground floor. In addition to classrooms, our school houses an auditorium for school shows, a professional kitchen, a lunch hall and fully-equipped outdoor areas for play and physical education.
The school day begins at 8.30 a.m. and ends at 3.30 p.m. Monday through Friday. Subject taught include not only official Italian school programs, but also those typically offered in international schools.
Italian and English classrooms are located side-by-side and the two classes alternate between them, studying different subjects in Italian and English with the relevant teacher.

Each classroom is organized with materials, books and computers, and pupil-produced projects in pertaining languages are displayed and updated frequently. Children with no or little preexisting comprehension of either Italian or English are placed in peer groups within classes to work specifically on their second language skills.